“La sofferenza degli innocenti” la sinfonia del Cammino Neocatecumenale in Vaticano

1
1142

Il Cammino Neocatecumenale eseguirà venerdì 7 ottobre una Celebrazione Sinfonico-Catechetica intitolata “La sofferenza degli innocenti” nell’Aula Paolo VI in Vaticano alle ore 16:30.

Si tratta di un’iniziativa congiunta tra il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e il Cammino Neocatecumenale.

Ad intepretare la sinfonia sarà l’orchestra del Cammino Neocatecumenale, una sinfonia composta dall’iniziatore (assieme a Carmen Hernández, morta nel luglio 2016) di questa iniziazione cristiana per adulti, Kiko Arguello.

La Celebrazione fa parte del programma delle attività del Giubileo della Misericordia e, in particolare, del Giubileo Mariano che si terrà da venerdì 7 a domenica 9 ottobre, e ha ricevuto il sostegno di Papa Francesco.

All’evento assisteranno numerosi cardinali, vescovi e autorità civili, così come membri del Cammino Neocatecumenale dall’Italia e da altri paesi.

orchestra-cammino-neocI contenuti e il messaggio della Sinfonia.

In questa celebrazione Sinfonico-Catechetica è presentata la sofferenza della Vergine Maria nel vedere come uccidono suo figlio, un dolore così grande che le trafigge l’anima, una spada, una sofferenza assimilata a quella che ogni madre sente davanti alla morte dei propri figli, vittime innocenti di violenze inaudite, nella lunga storia priva di misericordia di massacri perpetrati fino ad oggi.

Sostenere Maria nel suo dolore.

“Con questa sinfonia vorremmo sostenere Maria di fronte alla spada che le trafigge l’anima, come accade a Gesù nell’Orto degli Ulivi, quando un angelo lo aiuta a bere il calice dell’amarezza”.

kikoL’iniziatore del Cammino aggiunge che “contempleremo e sosterremo la Vergine che accetta la spada, che secondo il profeta Ezechiele Dio aveva preparato per i peccati del suo popolo e che ora attraverso l’anima di questa madre, che si associa in questo modo alla redenzione universale del nostro Signore Gesù Cristo che ha reso sacra ogni sofferenza e dolore dell’uomo”.

“Quanta sofferenza nel mondo di oggi, quante vittime innocenti di disastri come il terremoto che ha colpito l’Italia centrale! Una linea rossa di violenza che provoca terrore e morte, le guerre, la tragedia dei profughi, vite spezzate di uomini e donne e soprattutto bambini”.

Il programma della serata.

La celebrazione inizierà con un saluto, una preghiera di apertura, e un’introduzione. Poi l’orchestra e il coro interpreteranno la Sinfonia, che è divisa in cinque movimenti: Getsemani, Lamento, Perdonali, Spada e Resurrexit. Al termine interverrà mons. Paul Joseph Cordes con una breve omelia.

La celebrazione sinfonico-catechetica nel mondo.

tomas-hanus
Il direttore dell’orchestra, il maestro Tomáš Hanus

“La sofferenza degli innocenti” è già stata eseguita in molti paesi. Pochi mesi fa l’Orchestra del Cammino si è recata in Giappone per le celebrazioni sinfoniche di Tokyo e Fukushima. Inoltre, Gerusalemme, il Lincoln Center di New York, il Chicago Symphony Hall, il teatro dell’Opera di Budapest e Auschwitz sono stati altri luoghi in cui ha risuonato questa opera musicale.

Il compositore dell’opera è Kiko Argüello, l’orchestra è diretta dal direttore Tomáš Hanus, riconosciuto direttore internazionale, invece il maestro del coro è Saray Prados.

Fonte: Comunicato Stampa Cammino Neocatecumenale

1 COMMENT

LEAVE A REPLY